• Principio base: Talento meridiano

    Siamo mediterranei. Ecco il nostro talento.

  • 1° Principio: Rinascere

    Nessuno di noi potrà essere agente del Rinascimento che stiamo sognando se prima non avrà sperimentato un rinascimento interiore.

  • 2° Principio: Comunicare per costruire

    Saper comunicare ci renderà liberi. Sarà possibile pensare e realizzare insieme un futuro migliore, un mondo migliore.

  • 3° Principio: Fare insieme ed energia cooperativa

    L’umanità oggi può evolversi nella misura in cui apprende le dinamiche e le opportunità della cooperazione.

  • 4° Principio: Creare

    Creatività ed innovazione si ispirano a nuovi concetti di bellezza come espressione di sostenibilità, bene comune, armonia con la vita naturale e legami con il territorio.

  • 5° Principio: Mestiere, talento e vocazione autentica

    Le arti del Sud e del Mediterraneo si elevano ad opera e pensiero eccelso.

  • 6° Principio: Nel Tempo naturale

    Il giusto rapporto tra tempo individuale e tempo naturale è il presupposto per incardinare un nuovo paradigma rinascimentale e di seguito un tempo sociale equamente diversificato.

  • 7° Principio: La vita nei luoghi pubblici

    La felicità e libertà autentiche rinascono nella condivisione della bellezza dei luoghi pubblici.

  • 8° Principio: L’Educazione

    Maestro e discepolo rigenerano i saperi, condividendo esperienza ed esplorazione, conoscenza e visione, tradizione e innovazione.

  • 9° Principio: L’Economia Naturale

    Economia ed Ecologia sono dunque due facce della stessa medaglia. L'unica economia possibile è quella naturale, reale e vivente.

  • 10° Principio: L’impresa autentica e collettiva.

    Le imprese, i prodotti e gli imprenditori avranno credibilità e futuro se saranno piantati su un terreno culturale autentico.

  • 11° Principio: Carisma Collettivo.

    Il nuovo rinascimento è caratterizzato da nuove forme di guida e orientamento, nuove arti di governo.

  • 12° Principio: Autenticità, etica e bellezza dell’anima.

    Autenticità, etica e bellezza sgorgano da un’anima autentica. E l’anima è autentica quando è libera di riconnettersi al tutto.

Accademia del Rinascimento e Home 4 Creativity presentano:

Minimaster in

Comunicazione Evolutiva

 

Il Comunicatore Evolutivo

è un facilitatore di consapevolezza capace di far esprimere

il massimo potenziale umano e divino,

individuale e collettivo.

 

Saper comunicare ci renderà liberi. 

Sarà possibile pensare e realizzare insieme

un futuro migliore, un mondo migliore.

(S.P.)

 Comunicazione Evolutiva” è il binomio che racchiude in sé le più avanzate tecniche per lo sviluppo umano, l’ampliamento delle facoltà percettive e la rimozione dei conflitti che ostacolano i processi autorealizzazione, di sviluppo del genio e del talento nonché quelli di cooperazione virtuosa.

I Laboratori di Comunicazione Evolutiva mirano alla formazione e alla crescita di  consapevolezza nei processi di comunicazione per ampliare le capacità di comprensione e di ascolto di sé, degli altri e del mondo esterno per poter esprimere i propri talenti e le proprie idee in modo efficace costruendo relazioni felici in famiglia, nel lavoro, nella società. Obiettivo strumentale di estrema importanza è saper individuare, osservare e trasmutare i conflitti interiori e quelli esteriori elevando il grado di energia vitale, consapevolezza, lucidità, determinazione e armonia.

 

Comunicazione Evolutiva fornisce strumenti utili anche a perfezionare le tecniche di esposizione, esortazione, induzione, conversazione e negoziazione finalizzate a qualunque ambito personale o lavorativo, privato o pubblico. Parlare e comunicare nelle relazioni interpersonali o in pubblico sarà molto più semplice ed efficace.

Comunicazione Evolutiva fornisce inoltre strumenti utili a facilitare la cooperazione e la genesi di modelli di collaborazione virtuosa. Per questo capacità di leadership e carisma personale saranno sviluppati in armonia con tutte le altre abilità comunicative. Guidare e ispirare gruppi di interesse o di lavoro sarà molto più intuitivo e magico così come la costruzione di comunità evolute.

La Comunicazione Evolutiva abbraccia un paradigma diverso rispetto a quello portato avanti oggi attraverso la parola “Comunicazione”. Intendere la “comunicazione efficace” come la capacità di esprimersi, trasferire informazioni o, peggio, persuadere e convincere è infatti il risultato di una deviazione potente instillata non solo negli ambienti commerciali e degli affari, ma perfino nelle scuole, nelle famiglie, nei rapporti di coppia ed in ogni ambito della società in genere che sia lavorativo, ludico o religioso. Questa non è comunicazione, perché comunicare vuol dire “condividere”, “avere in comune”, “percepire e comprendere insieme”. La comunicazione non è una “leva” da utilizzare a valle dei processi personali, aziendali o pubblici per vendere, ottenere consensi, convincere. Ad essa spetta il ruolo di facilitare il dialogo costante, affinché ciascuno possa ridefinire il proprio ruolo all’interno del proprio ecosistema con una visione comune, pensata e costruita collettivamente.

Noi comunichiamo con gli altri solo quando siamo connessi con i nostri interlocutori sul piano dell’ascolto reciproco, della comprensione empatica, dell’apertura verso l’ignoto.

E, soprattutto, comunichiamo efficacemente quando siamo in grado di comunicare correttamente con noi stessi.

Con la Comunicazione Evolutiva si apprendono e sperimentano gli strumenti ed i linguaggi per entrare in comunicazione profonda con “Le Sette Dimensioni della Relazione Umana”:

  • relazione interiore (relazione intrapersonale con la propria parte psico-emotiva);
  • relazione sociale (relazione con gli altri esseri umani, in via interpersonale o gruppale);
  • relazione ambientale (relazione con elementi della biosfera e della tecnosfera);
  • relazione temporale e spaziale (relazione con la relatività del tempo e dello spazio)
  • relazione cosmica (relazione le leggi dell’Universo, con l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande);
  • relazione astrale (relazione con il proprio corpo astrale e le entità inorganiche che lo abitano);
  • relazione spirituale (relazione con la propria parte animica e divina).

Lontana dalla comunicazione finalizzata e dalla comunicazione manipolatoria-persuasiva, la Comunicazione Evolutiva supera di gran lunga gli scopi e le tecniche del neuromarketing, della comunicazione analogica e della PNL.

La comunicazione che facilita la “relazione sociale” deve totalmente essere riscritta per accogliere e sviluppare un nuovo mondo e una nuova coscienza più evoluta.

Affinchè la Comunicazione possa divenire “Evolutiva” e unitaria, cioè fondata sulla consapevolezza e generatrice di consapevolezza, è necessario anche esplorare ed integrare le altre sei dimensioni delle relazioni individuate da Petrucci: relazione interiore, ambientale, temporale e spaziale, cosmica, astrale e spirituale.

Siamo infatti esseri speciali, composti da due nature: una biologica (apparato corpo-mente-emozioni) ed una spirituale (anima o coscienza divina). Gli strumenti naturali di comunicazione di cui l’essere umano dispone sono sconfinati e potenti. I più raffinati, e funzionali al nostro benessere e alla nostra evoluzione, sono quelli che nascono dall’integrazione e armonizzazione delle due nature. Per questo è necessario saper integrare gli strumenti della comunicazione umana biologica-sensoriale (attualmente ancora utilizzati in modo primitivo e ottuso)  agli strumenti della comunicazione umana divina-extrasensoriale.

Alla Comunicazione Efficace, dunque, la Comunicazione Evolutiva affianca e potenzia la Comunicazione Sottile. Quest’ultima mira a sintonizzarsi, attraverso l’ascolto sottile, con altre sfere e dimensioni della realtà per attingere informazioni e orientamento sulla nostra reale natura, le nostre vocazioni e per la costruzione consapevole della propria realtà in armonia cosmica con il proprio talento, con il talento altrui e con l’ambiente circostante. La capacità di connettersi a queste dimensioni, che sono le dimensioni da cui la realtà da noi percepita prende forma e sostanza, è direttamente collegata alla capacità di disconnettersi dai condizionamenti mentali individuali e collettivi che sempre più invadono la nostra coscienza producendo crescente inconsapevolezza.

Siamo tutti interconnessi, ma se non conosciamo i canali di connessione ed i loro linguaggi non comprenderemo neanche i preziosi messaggi che ci attendono e che ci possono restituire fiducia, amore, gioia, salute e comprensione delle dinamiche della Vita restituendoci inoltre il controllo e lo sviluppo delle nostre capacità creative e realizzative.

Siamo letteralmente “macchine di percezione e di costruzione di realtà“. Il nostro corpo e la nostra mente sono strumenti potenzialmente perfetti per favorire la manifestazione e lo sviluppo dei nostri talenti ed il raggiungimento dei nostri obiettivi più profondi. Ma, se noi non ci conosciamo, non sappiamo chi siamo e come funzioniamo non solo non potremo raggiungere le vette a cui siamo destinati, ma saremo risucchiati in una vita che non comprenderemo e che, nel migliore dei casi, si svolgerà in modo mediocre, confuso e spesso negativo.

Possediamo la più potente e sofisticata strumentazione di comunicazione che nessun’altra forma di vita possiede.  Siamo connettori straordinari in un Universo che si muove sulla forza della comunicazione del pensiero eppure non sappiamo né ricevere né trasmettere consapevolmente neanche i segnali più elementari, ad esempio quelli veicolabili con il verbale, il paraverbale ed il non verbale.

Noi siamo informazione e siamo costantemente attraversati da informazioni vibrazionali che condizionano e interferiscono ogni nostra percezione e quindi ogni nostra emozione, scelta ed azione.

Lo sviluppo della consapevolezza di tali informazioni renderà possibile la trasmutazione dei fattori interferenti e negativi in fattori energizzanti e potenzianti.

Il Minimaster di Comunicazione Evolutiva

Il minimaster di “Comunicazione Evolutiva” integra in un solo percorso i percorsi della “Comunicazione Efficace” e del “Comunicare nel Sottile“. Esso ha la finalità di fornire strumenti completi per migliorare le capacità di comunicare con gli altri, parlare in pubblico, gestire sfide importanti, rimuovere blocchi e auto-sabotaggi  emotivi e psicologici, entrare in connessione con il proprio centro interiore, con la natura ed il cosmo attraverso l’uso consapevole di canali sensoriali ed extrasensoriali. Finalità suprema è ritrovare la propria unità per sperimentare armonia interiore ed esteriore e la capacità creare consapevolmente la propria realtà al fine di rendere servizio facilitando, per sé e per gli altri, l’espressione dei talenti e la completa autorealizzazione altrui.

Il minimaster in Comunicazione Evolutiva crea e la figura del Comunicatore Evolutivo, un facilitatore di consapevolezza che può implementare queste innovative capacità umane in ogni ambito della vita personale e lavorativa.

Nel percorso si sviluppano abilità atte a:

-  integrare tutte le teorie e tecniche di comunicazione (afferenti sia a livello professionale che imprenditoriale e personale) secondo una visione evolutiva e più universale;

-  decodificare il paradigma della realtà e poter interagire con esso consapevolmente;

-  ricostruire e armonizzare il puzzle delle nostre personalità;

-  gestire le relazioni partendo da una nuova consapevolezza energetica;

-  comprendere l’importanza di “agire” chi siamo veramente;

-  interagire con gli altri in modo armonico e funzionale rispetto sia ai propri obiettivi pratici che ai  propri bisogni più profondi;

-  trasferire e far lievitare conoscenza;

-  sviluppare intelligenza intuitiva e creativa;

-  definire progettualità;

-  creare, ispirare e guidare gruppi di interesse o di lavoro

-  parlare in pubblico;

-  comunicare empaticamente;

-  sviluppare nuovi stili di relazione;

-  facilitare la risoluzione dei conflitti individuali e di gruppo;

-  facilitare l’emersione maieutica dei talenti dell’essere e del fare;

-  favorire la cura e lo sviluppo della persona umana con interventi mirati a sostenere processi di guarigione fisica, emotiva, mentale e spirituale.

 

AREE TEMATICHE DEL PROGRAMMA DEI CONTENUTI

Le seguenti 4 aree tematiche non costituiscono un ordine cronologico di trattazione, ma saranno svolte durante il percorso intrecciandosi l’un l’altra nell’ambito di ogni singola sessione del lavoro.

 

Comunicare:Comprendere e sperimentare il senso olistico, multidimensionale e creativo della pura comunicazione.

Comunicazione Efficace: Condurre esposizioni, relazioni, gruppi, negoziazioni, dialoghi, presentazioni, trasferimenti di conoscenza, parlare in pubblico, valorizzare le idee e progetti. Comunicare efficacemente è un’eccellenza dell’uomo: consente di scoprire il senso della nostra esistenza e di fondare relazioni costruttive e felici.

Comunicazione Sottile:Stabilire connessioni con dimensioni superiori per ampliare, arricchire ed integrare i piani di realtà e di esistenza e per espandere l’idea di Sè.

Comunicazione EVOLUTIVA:Armonizzare le spinte evolutive apparentemente opposte in funzione di un comune innalzamento della qualità esistenziale, relazionale, economica e spirituale.

Scarica il-programma-sintesi

Il programma integrale dei contenuti sarà consegnato solo agli iscritti.

 

DESTINATARI

Il minimaster è orientato a tutti coloro che intendono migliorare la propria comunicazione, le proprie  relazioni, guidare gruppi di persone, sviluppare e condividere il proprio talento. In particolare:  Comunicatori, Formatori, Insegnanti, Counselor, Coach, Imprenditori, Manager, Leader, Medici, Operatori nei Servizi alla Persona, Operatori Olistici, Artisti che incontrano il grande pubblico, Addetti alle relazioni con il pubblico, Giornalisti radiotelevisivi, Costruttori di Comunità reali e digitali.

Questo percorso si rivolge a tutti coloro che sono interessati a scoprire le proprie risorse, nascoste da anni di comportamenti automatici, generati da condizionamenti di ogni specie.

Il corso è adatto a qualsiasi età a partire dai 18 anni e a chiunque intenda migliorare la propria comunicazione al di là del lavoro che svolge.

Per chi intendesse avvalersi del corso per rinvigorire attività professionali preesistenti o avviare una nuova modalità professionale, il minimaster rilascerà un attestato di “Comunicatore Evolutivo”, un facilitatore di consapevolezza aderente alla nuova coscienza emergente.

La partecipazione è a numero chiuso.

IL METODO

      Le conoscenze e le pratiche condivise nei laboratori di Comunicazione Evolutiva attingono alle seguenti fonti: Alchimia trasformativa, Esoterismo, Sciamanesimo, Neuroscienze, Fisica e Psicologia quantistica, Psicologia delle relazioni, Comunicazione vibrazionale, Economia, Neuro-marketing, Filosofia, Antiche scuole iniziatiche, Pratiche energetiche per il corpo, Meditazioni e tecniche di Visualizzazione, Focalizzazione e Creazione.

Il lavoro viene svolto agendo su tutti i corpi sottili: Centro Mentale, Centro Fisico, Centro Emotivo e Centro Causale (animico).

I rituali e le pratiche alchemiche e sciamaniche sono condotte con l’ausilio della gestualità del conduttore, della voce, di vibrazioni sonore ed essenziali.  Sono previste molte attività pratiche, giochi e, tempo permettendo, sessioni svolte in natura.

La guida è Stefano Petrucci e sarà affiancato in alcuni passaggi dalle collaborazioni del teosofo Gabriele Epifani e dall’arte-terapeuta Valentina Graziano.

 

COME è STRUTTURATO IL PROGRAMMA?

Il minimaster si articola in 4 incontri con periodicità mensile che saranno tenuti di domenica dalle 9.30 alle 17.30.

Saranno avviati contemporaneamente sia in Puglia che in Calabria.

Si può partecipare anche a singoli incontri.

L’attestato di “Comunicatore Evolutivo” sarà rilasciato solo a chi partecipa a tutti e 4 le sessioni di lavoro. L’eventuale assenza ad uno degli incontri potrà essere recuperata con un tutoring personale che sarà concordato in funzione delle individuali esigenze e peculiarità.

Date previste per l’edizione Pugliese (sede Lequile – Lecce):

  1. Domenica 4 novembre 2018
  2. Domenica 2 dicembre 2018
  3. Domenica 13 gennaio 2019
  4. Domenica 10 febbraio 2019

Date previste per l’edizione Calabrese (sede Montalto Uffugo – Cosenza):

  1. Domenica 25 novembre 2018
  2. Domenica 16 dicembre 2018
  3. Domenica 20 gennaio 2019
  4. Domenica 24 febbraio 2019

Il sabato che precede gli incontri domenicali sarà dedicato ad attività propedeutiche utili al percorso che saranno di volta in volta comunicate. Il tempo che sarà impiegato per le attività previste il sabato sarà dalle 18.00 alle 20.00. A conclusione delle attività del sabato si potrà poi continuare con cene conviviali ed esperienziali.

Le date potrebbero subire modifiche.

______________________________

DOVE SI TERRÀ

I minimaster si terranno in Puglia e in Calabria nelle sedi regionali di “Home 4 Creativity”www.homeforcreativity.com

Home for Creativity è un progetto di coliving diffuso in residenze condivise e creative adatte a nomadi digitali e viaggiatori ispirati. L’obiettivo principale dell’attività è quello di sviluppare la “relazione”, quella con se stessi, quella con gli altri e quella con il contesto naturale e culturale che ci circonda.
COME PARTECIPARE?

Poiché gli incontri sono a numero chiuso, è necessario prenotare per garantire la propria partecipazione scrivendo a comunicazioneevolutiva@gmail.com o telefonando al +39.377.3008524

Si può partecipare anche ad un singolo incontro.

L’attestato sarà consegnato a chi parteciperà a tutte e 4 le sessioni previste.

QUANTO COSTA? 
- Minimaster completo (4 sessioni di lavoro): 280€ a persona (saldo in un’unica soluzione anticipata)

- Singola sessione domenicale: 90€ a persona;
Sconti:

1 – Per chi si iscrive in coppia è previsto un 20% di sconto

2 – Per chi fa già parte dei gruppi di lavoro di Comunicazione Evolutiva (di qualsiasi città italiana) è previsto uno sconto del 50% non cumulabile a quello al punto 1.

E’ necessario contattare la segreteria organizzativa per prenotare.
Il costo non comprende rinfresco e pranzo. Ciascuno può portar con sé cibo vegetariano da condividere.

COSA PORTARE?
Consigliamo di indossare abbigliamento comodo e di portare con sé un tappetino, un cuscino un telo/copertina ed acqua.
I partecipanti possono portare cibi da condividere nei break (suggeriti cibi vegetariani).

 

 

LA GUIDA

Stefano Petrucci è autore di numerosi saggi dedicati alla comunicazione e all’alchimia spirituale.

Economista, imprenditore, divulgatore, naturopata, operatore reiki, psicologo laureando in psicologia clinica magistrale.

Esperto di comunicazione e scienze esoteriche, costruttore di comunità ed educatore.

Dal 1993 al 2008 ha fondato numerose aziende in varie città d’Italia afferenti tutte al mondo della comunicazione intesa in ogni sua espressione.

Nel 2014, visto l’interesse travolgente e imprevisto che hanno avuto i suoi innovativi Laboratori di Comunicazione Evolutiva, ha iniziato a render pubblica la sua decennale attività esoterica condividendo video estratti dai laboratori stessi.

La Comunicazione Evolutiva conduce al Risveglio attraverso un affascinante percorso iniziatico ed alchemico facilitando, inoltre, l’ampliamento della Consapevolezza e del sistema percettivo con tecniche arcane e moderne.

I laboratori di Comunicazione Evolutiva sono tenuti in più città italiane e coinvolgono tutte le sfere dell’essere umano: corpo emotivo, fisico, mentale e animico.

Formatore, educatore e coach dal 1993 presso Aziende, Enti, Università, Master, Corsi, Workshop e Laboratori Sperimentali su tutto il territorio nazionale.

Ha pubblicato testi di saggistica e narrativa con varie case editrici nazionali, riscuotendo ottimi riscontri di vendita.

Per scopi cooperativi e di innovazione culturale, ha fondato varie imprese di editoria e comunicazione, associazioni e consorzi in numerose città italiane.

Affianca da anni con successo le aziende nei processi per risolvere i conflitti personali e di potere all’interno di gruppi di lavoro. Assiste persone e coppie nella riscrittura e rinascita di relazioni armoniose e nella verità.
Varie le cariche istituzionali e private che Stefano ha ricoperto, tra queste: presidente della Commissione Comunicazione Confindustria Puglia; presidente del Distretto della Comunicazione Regione Puglia.

Web: www.comunicazioneevolutiva.com
Canale Youtube: www.youtube.com/stefanopetrucci
Pagina FB: www.facebook.com/comunicazioneevolutiva

 

_______________________

Tutto in sintesi

Minimaster in Comunicazione Evolutiva

Figura in uscita: Comunicatore Evolutivo

Organizzatore: APRIMED – Associazione per il Rinascimento Mediterraneo

La guida: Stefano Petrucci

Dove: Puglia (Lequile – LECCE) e Calabria (Montalto Uffugo – COSENZA) nelle sedi di                Home 4 Creativity

Calendario: da novembre 2018 a febbraio 2019

Incontri: 1 domenica al mese per 4 domeniche

Orari: dalle 9:30 alle 17:30

Ore totali: 32 h

Costo totale 4 incontri: 280,00 €

Costo singolo incontro:  90€

Prenotazioni: Mail: comunicazioneevolutiva@gmail.com – Tel. +39.377.3008524

Convenzioni e Sconti: 20% per le coppie e 50% per chi già fa parte dei gruppi di Comunicazione Evolutiva Italia.

  • Non ci sono articoli correlati

Commenti sono chiusi.