• Principio base: Talento meridiano

    Siamo mediterranei. Ecco il nostro talento.

  • 1° Principio: Rinascere

    Nessuno di noi potrà essere agente del Rinascimento che stiamo sognando se prima non avrà sperimentato un rinascimento interiore.

  • 2° Principio: Comunicare per costruire

    Saper comunicare ci renderà liberi. Sarà possibile pensare e realizzare insieme un futuro migliore, un mondo migliore.

  • 3° Principio: Fare insieme ed energia cooperativa

    L’umanità oggi può evolversi nella misura in cui apprende le dinamiche e le opportunità della cooperazione.

  • 4° Principio: Creare

    Creatività ed innovazione si ispirano a nuovi concetti di bellezza come espressione di sostenibilità, bene comune, armonia con la vita naturale e legami con il territorio.

  • 5° Principio: Mestiere, talento e vocazione autentica

    Le arti del Sud e del Mediterraneo si elevano ad opera e pensiero eccelso.

  • 6° Principio: Nel Tempo naturale

    Il giusto rapporto tra tempo individuale e tempo naturale è il presupposto per incardinare un nuovo paradigma rinascimentale e di seguito un tempo sociale equamente diversificato.

  • 7° Principio: La vita nei luoghi pubblici

    La felicità e libertà autentiche rinascono nella condivisione della bellezza dei luoghi pubblici.

  • 8° Principio: L’Educazione

    Maestro e discepolo rigenerano i saperi, condividendo esperienza ed esplorazione, conoscenza e visione, tradizione e innovazione.

  • 9° Principio: L’Economia Naturale

    Economia ed Ecologia sono dunque due facce della stessa medaglia. L'unica economia possibile è quella naturale, reale e vivente.

  • 10° Principio: L’impresa autentica e collettiva.

    Le imprese, i prodotti e gli imprenditori avranno credibilità e futuro se saranno piantati su un terreno culturale autentico.

  • 11° Principio: Carisma Collettivo.

    Il nuovo rinascimento è caratterizzato da nuove forme di guida e orientamento, nuove arti di governo.

  • 12° Principio: Autenticità, etica e bellezza dell’anima.

    Autenticità, etica e bellezza sgorgano da un’anima autentica. E l’anima è autentica quando è libera di riconnettersi al tutto.

TrasformAzioni

perché il mondo cambia con gesti semplici
ciclo di incontri, spettacoli, attraversamenti, degustazioni – dal 20 Giugno al 6 Luglio 2014
Una TrasformAzione comporta un cambiamento, per lo più profondo e definitivo, di forma, aspetto, strutture, qualità. Convinti che il mondo possa cambiare con gesti semplici, piccoli, e persuasi della necessità oggi di rimboccarsi le maniche, abbiamo immaginato di costruire un’occasione per confrontarci su quelle che ci riguardano; e di cominciare parlando di Cibo, Economia, Cultura.

Dopo la prima trasformazione del 20 e 21 giugno, ecco la seconda, in cui si parlerà di Nuove forme di Economia, ancora protagoniste nel primo appuntamento la Masseria Lo Jazzo di Ceglie Messapica e nel secondo il Parco Regionale delle Dune Costiere.

Giovedì 26 giugno ore 20 presso la Masseria Lo Jazzo si terrà il Secondo Incontro circolare in cui interverranno Stefano Petrucci, presidente dell’ Associzione APRIMED per il Rinascimento Mediterraneo “L’Economia che governa il mondo e quella che lo sta trasformando”, Roberto Covolo, coordinatore ExFadda di San Vito dei Normanni “Condividere le risorse, creare fiducia, generare sviluppo” e Vincenzo Fornaro, Masseria del Carmine Taranto “Risanare creando economia: canapa contro diossina”. L’incontro sarà coordinato da Piero D’Argento.

______________________

Cari tutti soci rinascenti e non, questa è la cornice dell’evento. Per ciò che riguarda invece il mio intervento posso solo dire che cercherò di dimostrare che l’Economia Globale, così come viene oggi intesa ed insegnata nelle università o nei master, di fatto non esista e che l’unica Economia Reale è quella Locale, anzi di più: l’Economia interiore. Per questo introdurrò il concetto di Economia Meridiana, Rinascimentale ed Esoterica e per far questo utilizzerò solo un’immagine (disegnata da Katia Martino per un mio evento del 2008: Next Mediterranean)….

Ti aspetto, per confrontarci su un nuovo modo di intendere l’Economia.

Stefano

 

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.
Si raccomanda l’utilizzo di scarpe comode e di un abbigliamento adatto ad un’escursione in aperta campagna. Sarà utile portarsi una torcia.
Info e prenotazioni: 3398432981 – info@armamaxa.it

Facebook: Armamaxa Residenza Teatrale
www.parcodunecostiere.org

Articoli Correlati

Lascia un commento